annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

qual è l'ultimo libro che avete letto? (Gradito commento, grazie ^^)

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Riferimento: qual è l'ultimo libro che avete letto? (Gradito commento, grazie ^^)

    Invisible Monsters, Palahniuk non delude MAI!

    È perché siamo intrappolati nella nostra cultura, nel fatto che siamo esseri umani su questo pianeta con i cervelli che abbiamo, e due braccia e due gambe come tutti. Siamo così intrappolati che qualsiasi via d'uscita riusciamo a immaginare è solo un'altra parte della trappola. Qualsiasi cosa vogliamo, siamo ammaestrati a volerla.
    Possiedo un cuore dunque invidio
    Possiedo un cuore dunque divoro
    Possiedo un cuore dunque depredo
    Possiedo un cuore dunque sono pigro
    Possiedo un cuore dunque sono superbo
    Possiedo un cuore dunque mi adiro
    Possiedo un cuore dunque desidero tutto di te

    Commenta


    • Riferimento: qual è l'ultimo libro che avete letto? (Gradito commento, grazie ^^)

      La ricchezza della nazione - Anders Chydenius

      Un piccolo ma caustico trattato settecentesco, del pensatore "eretico" finlandese Chydenius, che definisce i principi sui quali si fonda il benessere economico di un paese.

      Commenta


      • Riferimento: qual è l'ultimo libro che avete letto? (Gradito commento, grazie ^^)

        Mille splendidi soli-Khaled Hosseini
        A quindici anni, Mariam non è mai stata a Herat. Dalla sua kolba di legno in cima alla collina, osserva i minareti in lontananza e attende con ansia l'arrivo del giovedì, il giorno in cui il padre le fa visita e le parla di poeti e giardini meravigliosi, di razzi che atterrano sulla luna e dei film che proietta nel suo cinema. Mariam vorrebbe avere le ali per raggiungere la casa del padre, dove lui non la porterà mai perché Mariam è una harami, una bastarda, e sarebbe un'umiliazione per le sue tre mogli e i dieci figli legittimi ospitarla sotto lo stesso tetto. Vorrebbe anche andare a scuola, ma sarebbe inutile, le dice sua madre, come lucidare una sputacchiera. L'unica cosa che deve imparare è la sopportazione.
        Laila è nata a Kabul la notte della rivoluzione, nell'aprile del 1978. Aveva solo due anni quando i suoi fratelli si sono arruolati nella jihad. Per questo, il giorno del loro funerale, le è difficile piangere. Per Laila, il vero fratello è Tariq, il bambino dei vicini, che ha perso una gamba su una mina antiuomo ma sa difenderla dai dispetti dei coetanei; il compagno di giochi che le insegna le parolacce in pashtu e ogni sera le dà la buonanotte con segnali luminosi dalla finestra.
        Mariam e Laila non potrebbero essere più diverse, ma la guerra le farà incontrare in modo imprevedibile. Dall'intreccio di due destini, una storia indimenticabile che ripercorre la Storia di un paese in cerca di pace, dove l'amicizia e l'amore sembrano ancora l'unica salvezza.

        Libro bellissimo..toccante,che racconta un Afghanistan dilaniato dalla guerra,ma dove le donne sopportano e lottano per difendere i propri figli, e dove la solidarietà femminile è davvero un valore in cui credere e sperare. Un modello per l'Occidente.Lo consiglio a tutti!
        Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere

        Commenta


        • Riferimento: qual è l'ultimo libro che avete letto? (Gradito commento, grazie ^^)

          Ripopoliamo questo topic?

          Commenta


          • Riferimento: qual è l'ultimo libro che avete letto? (Gradito commento, grazie ^^)

            Originariamente inviato da Astrea Visualizza il messaggio
            Ripopoliamo questo topic?
            Non ho tempo di leggere ahahah e' già tanto che ho tempo per studiare
            http://m.youtube.com/watch?v=GD2THFRoYW0
            (Nelle tue mani-Andrea Bocelli)

            Commenta


            • Riferimento: qual è l'ultimo libro che avete letto? (Gradito commento, grazie ^^)

              Originariamente inviato da ciao90 Visualizza il messaggio
              Non ho tempo di leggere ahahah e' già tanto che ho tempo per studiare
              Io prima di dormire sempre, un romanzo da comodino non mi manca mai.
              Però rispetto a prima ovviamente leggo molto meno "per diletto", la percentuale è sbilanciata a favore dei manuali

              Commenta


              • Riferimento: qual è l'ultimo libro che avete letto? (Gradito commento, grazie ^^)

                Originariamente inviato da Astrea Visualizza il messaggio
                Io prima di dormire sempre, un romanzo da comodino non mi manca mai.
                Però rispetto a prima ovviamente leggo molto meno "per diletto", la percentuale è sbilanciata a favore dei manuali
                Non ti nego che mi manca... Pero sono talmente stanca che non ce la faccio a leggere altro.. Pero devo riprendere dopo la laurea
                http://m.youtube.com/watch?v=GD2THFRoYW0
                (Nelle tue mani-Andrea Bocelli)

                Commenta


                • Riferimento: qual è l'ultimo libro che avete letto? (Gradito commento, grazie ^^)

                  Originariamente inviato da ciao90 Visualizza il messaggio
                  Non ho tempo di leggere ahahah e' già tanto che ho tempo per studiare
                  IDEM... Quando si frequenta l'università la lettura di libri diversi dai manuali è un lusso!
                  Absolvo sed non obliviscor

                  Commenta


                  • Io ho letto di recente Eccomi di Jonathan Safran Foer, autore che avevo già apprezzato per Ogni cosa è illuminata. Il nuovo romanzo è molto bello, si parla molto dell'identità ebraica (già intravista in Foer in precedenza). Eccomi racconta la storia di una famiglia di Washington in cui gli equilibri già precari tra i personaggi si ritrovano scossi ulteriormente dall'arrivo di alcuni cugini da Israele. Le vite di Jacob e Julia e dei loro figli si trovano poi irrimediabilmente sconvolte quando una catastrofe naturale colpisce il territorio israeliano mettendo a repentaglio la stabilità di tutta la zona, e portando i protagonisti, dagli Stati Uniti, a interrogarsi su quanto profonda sia la propria identità ebraica, sul passato e su ciò che è giusto fare in un momento storico incredibilmente difficile. Per me uno dei libri consigliati del 2016.

                    Commenta

                    Sto operando...
                    X